Home Cronaca Napoli, proclamato sindaco Gaetano Manfredi: “Occorre una grande ripartenza”

Napoli, proclamato sindaco Gaetano Manfredi: “Occorre una grande ripartenza”

208
SHARE

In settimana sarà annunciata la Giunta comunale. Oggi alle 15 il passaggio di consegne tra De Magistris e Manfredi

Oggi Gaetano Manfredi è stato proclamato sindaco di Napoli nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Arengario del Tribunale di Napoli. Eletto sindaco al primo turno delle amministrative lo scorso 4 ottobre, Manfredi ha raccolto il 62,88% dei voti. “Sono consapevole dell’onere della carica che assumo oggi – ha detto l’ex ministro subito dopo la proclamazione -, ma anche profondamente convinto che la città senta la necessità di una grande ripartenza, di un futuro che guardi veramente a una dimensione della città che sia degna della sua tradizione e della sua storia. Su questo ci sarà il mio massimo impegno”.

Il neo sindaco ha annunciato che in settimana procederà alla composizione dela Giunta. Sono due i membri già confermati dallo stesso Manfredi: il prefetto Antonio De Iesu, al quale andrà la delega alla sicurezza, e il professore universitario Edoardo Cosenza, già assessore regionale con delega alla protezione civile nella Giunta regionale di centrodestra guidata da Stefano Caldoro tra il 2010 e il 2015. Sugli altri nomi circolati in queste ore Manfredi taglia corto: “Sono tutti nomi giornalistici. La definizione della Giunta avverrà nelle prossime ore”.

“Il mio pensiero – ha aggiunto – va a tutta la comunità dei cittadini napoletani, che sicuramente contribuiranno con le loro qualità e la loro essenza a questo grande progetto. Il mio pensiero va anche alle tante persone che soffrono per mancanza di lavoro e di futuro, per le prospettive difficili che questo momento complesso propone loro. Io sono convinto che il grande spirito di solidarietà e l’impegno tipico della nostra città sarà in grado di dare una risposta a tutti. È un momento molto importante, molto significativo, io ho sempre detto che questa è una sfida collettiva e spero che riusciremo a interpretarla nel migliore dei modi. Sono fiducioso che tutti insieme riusciremo a dare una prospettiva a Napoli, è importante anche per tutta l’Italia”.

Oggi alle 15, a Palazzo san Giacomo, è previsto il passaggio di consegne tra l’uscente Luigi de Magistris e il neo sindaco Gaetano Manfredi.

‘Ci vuole un impegno straordinario del Governo, con cui sto parlando, sulla citta’, ma c’e’ anche il tema della capacita’ della citta’ stessa a presentare progetti che siano competitivi rispetto ai bandi del Pnrr e su questo siamo in ritardo”. Manfredi ha spiegato che ”abbiamo il problema di una macchina comunale completamente disastrata. Percio’ si tratta di uno sforzo straordinario che deve essere messo in campo perche’ la citta’ non puo’ perdere questa occasione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.