Home Cronaca Covid: De Luca proroga lo stato d’emergenza. In arrivo nuove ordinanze, no...

Covid: De Luca proroga lo stato d’emergenza. In arrivo nuove ordinanze, no a feste vigilia e Capodanno in piazza

250
SHARE

De Luca: “Per la follia di una settimana, noi rischiamo di essere chiusi per mesi dopo Capodanno”

L’andamento del contagio del Covid 19 con la variante Omicron preoccupa il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che annuncia una proroga dello stato di emergenza con limitazioni e divieti in arrivo per le festività di Natale. “C’è un andamento del contagio che è talmente preoccupante da motivare ordinanze di prudenza e di contenimento dei contagi”, ha detto il governatore campano a margine di un’iniziativa a Palazzo Penne.

De Luca ha poi annunciato nuove ordinanze in arrivo nella giornata di domani. per limitare gli assembramenti. “Credo che fra oggi e domani la Regione Campania emetterà delle ordinanze che firmerò per evitare assembramenti alla vigilia di Natale, come abbiamo già fatto lo scorso anno, quindi firmerò delle ordinanze che vietano la vendita di alcolici nella serata e vietano gli assembramenti e anche un’ordinanza che vieta le feste in piazza di Capodanno”.

L’ipotesi di festeggiare il Capodanno in piazza e’ definitivamente tramontata stando alle parole del governatore che ha ribadito:”Immaginare di avere assembramenti di decine di migliaia di persone senza mascherine e un po’ su di giri come è inevitabile che sia a Capodanno, non e’ pensabile”. I controlli secondo De Luca sarebbero impossibili da fare. “Credo che si debba vietare ogni festa in piazza se vogliamo stare tranquilli nei mesi successivi, perché noi rischiamo per la follia di una settimana di essere chiusi tutti per mesi dopo Capodanno. Allora firmerò credo fra oggi e domani queste ordinanze per il blocco della movida pre natalizia e delle feste in piazza a Capodanno”, conclude De Luca.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.