Home Cultura Chiude l’ultima libreria dell’area nord di Napoli, Larsec:”Non possiamo rimanere indifferenti”

Chiude l’ultima libreria dell’area nord di Napoli, Larsec:”Non possiamo rimanere indifferenti”

399
SHARE
chiude libreria miano larsec

Chiude l’ultima libreria nella zona nord di Napoli, a Miano, scatenando una reazione dell’associazione Larsec:“adesso la sfida è che nascano più librerie”.

La sede Mondadori del centro commerciale La Birreria, a Miano, ha chiuso definitivamente. Il territorio della VII municipalità – Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno- rimane a questo punto senza neanche una libreria. Una zona abitata da circa 91.000 abitanti che adesso si vedono togliere un centro non solo di cultura ma anche di socializzazione.

Si legge in un post su Facebook dell’associazione Larsec:“La cultura non si ferma”. Una lotta che l’associazione porta aventi da tempo, cercando di avvicinare la cultura ai quartieri periferici ed utilizzandola come strumento per debellare i pregiudizi.

Il Larsec già si sta attivando per far sì che la VII municipalità di Napoli non rimanga senza librerie. Infatti è partita l’iniziativa di una libreria scollegata dai grandi marchi della cultura in un territori come quello di Secondigliano, come si legge su Il Mattino.

L’associazione è già piena di idee, come si vede dai post su Instagram, per far ripartire il quartiere di Secondigliano attraverso la nascita di una libreria. Un posto che non solo potrà aiutare i ragazzi ma potrà diventare un posto di incontri, di scambi e dove poter crescere e aprire i propri orizzonti.

“Perché una libreria è un antidoto potente contro la subcultura che spesso sfocia nell’inciviltà e talvolta negli atteggiamenti camorristici”. Si legge in un post dell’associazione, ed è uno dei 7 motivi per cui non possiamo rimanere indifferenti alla chiusura dell’unica libreria della VII municipalità. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.