Home Cinema “La vita bugiarda degli adulti” di Elena Ferrante: la serie Netflix prossimamente...

“La vita bugiarda degli adulti” di Elena Ferrante: la serie Netflix prossimamente in arrivo

375
SHARE

È da poco terminata la terza e penultima stagione de “L’Amica geniale” su Rai1, ma Netflix già promette un nuovo gioiello di Elena Ferrante. L’adattamento del romanzo “La vita bugiarda degli adulti” (edito nel 2019) dovrebbe infatti debuttare sulla piattaforma entro la fine dell’anno. Sarà composta da sei episodi, curati dalla regia di Edoardo De Angelis.

Anche questa storia sarà ambientata a Napoli, città d’origine dell’autrice che ha un ruolo centrale nelle sue opere. Le riprese si sono svolte infatti tra la città partenopea e Milano. Protagonista è Giovanna, un’adolescente nel suo passaggio dall’infanzia alla vita adulta. Nel percorso di costruzione della propria identità, la ragazza sarà guidata dalla zia Vittoria, personaggio destinato a svelare diversi segreti, soprattutto alcuni legati alla loro famiglia.

La sinossi del libro recita: “Il bel viso della bambina Giovanna si è trasformato, sta diventando quello di una brutta malvagia adolescente. Ma le cose stanno proprio così? E in quale specchio bisogna guardare per ritrovarsi e salvarsi? La ricerca di un nuovo volto, dopo quello felice dell’infanzia, oscilla tra due Napoli consanguinee che però si temono e si detestano: la Napoli di sopra, che s’è attribuita una maschera fine, e quella di sotto, che si finge smodata, triviale. Giovanna oscilla tra alto e basso, ora precipitando ora inerpicandosi, disorientata dal fatto che, su o giù, la città pare senza risposta e senza scampo”.

Il cast vanta nomi di eccellenza come la fantastica Valeria Golino nel ruolo della zia Vittoria e Alessandro Preziosi nei panni di Andrea, il padre di Giovanna. La protagonista è interpretata dall’esordiente Giordana Marengo. Pina Turco è Nella, madre della ragazza. Negli abiti delle amiche di Giovanna Ida e Angela vedremo Azzurra Mennella e Rossella Gamba. Altri nomi sono: Susy Del Giudice, Adriano Pantaleo e Biagio Forestieri.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.