Home Cronaca Napoli Pride 2022, festa per le strade del centro. Il corteo oggi...

Napoli Pride 2022, festa per le strade del centro. Il corteo oggi alle 18 da piazza Municipio

238
SHARE

Il carro di miss Trans Europa dedicato a Cloe Bianco, l’insegnante transgender suicida, vittima di transfobia

Napoli torna a tingersi di arcobaleno con il Napoli Pride 2022, XV edizione della manifestazione a tutela dei diritti civili e delle istanze della comunità LGBTQ+. “… e che burdello!”,  questo lo slogan di quest’anno che, da un lato vuole celebrare il ritorno alla festa per le strade del centro, dall’altro – come riferiscono gli organizzatori – vuole anche condannare, con fermezza e decisione, tutti quei pericolosi processi culturali in atto che provano a rosicare spazio all’avanzamento del riconoscimento dei nuovi diritti e che anzi rimettono in discussione storiche conquiste nel campo delle libertà individuali, a partire proprio dalla libertà di pensiero, di opinione e di espressione in materia di sessualità e di identità sessuale.

Dopo due anni di restrizioni dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19, il Napoli Pride torna finalmente a rivivere anche il tradizionale corteo, abolito invece nel 2020 e nel 2021.

Quest’anno si parte da Piazza Municipio con un programma fitto di eventi: alle 13 e’ previsto l’arrivo dei carri, alle 15 inizierà il raduno e alle 17 sul palco si alterneranno rappresentati delle associazioni e delle istituzioni.

Tra i carri, molto atteso e’ quello delle miss Trans Europa che quest’anno e’ dedicato a Cloe Bianco, l’insegnante transgender vittima di transfobia che si e’ suicidata dandosi fuoco nel proprio camper.

Il corteo partirà alle 18 da piazza Municipio e attraverserà la città con carri musica e slogan e confluirà sul lungomare dove e’ in programma una grande festa di artisti, musica e colore. Madrina della serata l’attrice Bianca Guaccero, la direzione artistica e’ affidata a Diego Di Flora. A condurre la serata ci saranno Teresanna Pugliese e Vito Coppola. Tra gli ospiti Valeria Marini, Alexia, Maria Mazza,  Marco Carta, Priscilla, Vergo, Virginio, Antonino, Rosario Miraggio, Emiliana Cantone, Mr. Hyde, Rico Femiano, Mavi e Bellatrix.

L’organizzazione del Pride, costituita dalle associazioni LGBT, Antinoo Arcigay Napoli, Associazione Trans Napoli, ALFI le Maree, con il sostegno di Famiglie Arcobaleno, AGEDO, Pochos, Pride Vesuio Rainbow, Arci Mediterraneo e CSV Napoli, vede confermata la co-organizzazione e il Patrocinio del Comune di Napoli, oltre ai Patrocini morali riconosciuti della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli e del Consolato degli Stati Uniti di Napoli. Ci sarà l’adesione di tantissime associazioni, gruppi, collettivi, sindacati e organizzazioni del territorio e non solo, oltre al prezioso sostegno da parte di Coca-Cola, Vitasnella, AVIO Aero, Pasta Garofalo, TDM, Taboolovetoys, ANM e EAV.

Per il corretto svolgimento della manifestazione e’ stato istituito un dispositivo di traffico temporaneo che limita la circolazione nelle strade di volta in volta interessate dal passaggio del corteo, via Medina, via Monteoliveto, via Santa’Anna dei Lombardi, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, Via Cesario Console, via Nazario Sauro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.