Home Caserta Caserta, ferroviere muore colto da infarto dopo aver sventato uno scippo

Caserta, ferroviere muore colto da infarto dopo aver sventato uno scippo

123
SHARE

Il ladro, un minorenne di 17 anni, fermato da altri viaggiatori, e’ stato consegnato alla Polizia

E’ accaduto ieri nella stazione di Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta, dove Carlo Palma, 62 anni, dipendente di Rfi, Reti ferroviarie italiane, nell’assistere a uno scippo di un cellulare strappato dalle mani di una viaggiatrice appena scesa dal treno, si e’ lanciato all’inseguimento del ladro sulla banchina.

Stremato si e’ accasciato su una panchina, perdendo conoscenza. A nulla sono serviti i tentativi di soccorso di coloro che hanno assistito alla scena, Carlo Palma e’ stato colpito da un infarto che non gli ha lasciato scampo. L’uomo originario di Cardito, e’ morto sul colpo. Il minore autore del furto, è stato poi fermato da altri viaggiatori e consegnato alla Polizia e il telefono riconsegnato alla ragazza.

Cordoglio è stato espresso da Rfi: “Rete Ferroviaria Italiana, insieme a tutti i ferrovieri, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia di Carlo Palma, deceduto ieri subito dopo aver sventato un furto ad una viaggiatrice – si legge in una nota -. L’azienda esprime dolore e tristezza per la perdita del collega che da 42 anni prestava servizio nel Gruppo Ferrovie dello Stato e si occupava del controllo delle stazioni per la Direzione Fabbricati Viaggiatori. Un uomo di cui tutti i colleghi avranno nostalgia ricordandone l’esempio di solerzia e altruismo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.