Home Cultura “Tutankhamon – Viaggio verso l’eternità”, la mostra al Castel dell’Ovo prorogata fino...

“Tutankhamon – Viaggio verso l’eternità”, la mostra al Castel dell’Ovo prorogata fino al 30 settembre e gratis ad agosto

203
SHARE

NAPOLI – Dopo aver riscosso grande successo nei mesi invernali, la mostra “Tutankhamon – Viaggio verso l’eternità” presso il Castel dell’Ovo è stata ufficialmente prorogata fino al 30 settembre 2022. L’evento celebra il centenario dalla scoperta della tomba più celebre della storia dell’egittologia. Inaugurata a ottobre dello scorso anno, la sua chiusura era stata inizialmente prevista per maggio. L’esposizione, a cura di Clarissa Decembri, è stata organizzata da Innovation, con il patrocinio dell’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Si tratta di un’ottima occasione per immergersi nella cultura dell’Antico Egitto, per riflettere sul mistero della vita oltre la morte – spiegano gli organizzatori – e approfondire la conoscenza degli usi e costumi della civilità egizia della XVIII dinastia. L’iniziativa continuerà a mostrare al pubblico un prezioso catalogo composto da oltre 100 riproduzioni di reperti della tomba di Tutankhamon, di ricostruzioni scenografiche e realtà virtuali. 

Napoli è la seconda tappa italiana, dopo un primo brillante esordio negli Stati Uniti e una prima mostra nella penisola presso Firenze. Le sorprese sono molteplici. C’è un intero reparto dedicato alla mummificazione in cui il visitatore può seguire le diverse fasi dell’imbalsamazione. Anche un percorso strutturato ad hoc per bambini e ragazzi con didascalie e supporti visivi mirati. Grazie a delle ricostruzioni scenografiche e alla realtà virtuale, realizzata da Unsquare Life, al pubblico è concesso di vivere l’emozione provata dall’archeologo Howard Carter quando, nel novembre 1922, entrò per la prima volta nella faraonica sepoltura nella Valle dei Re.

Inoltre, nel cuore dell’estate, l’evento ha deciso di rendere l’ingresso gratuito per tutti. Solo la visita alla realtà virtuale continuerà a costare 10 euro a persona, ma non è obbligatoria. Chi desidera può accedere unicamente alla mostra gratuita con le riproduzioni dei reperti. Questa offerta sarà valida solo nel mese di agosto. Non ci sono dunque motivi per attendere ancora e non correre subito a dare un’occhiata alle bellezze dell’Antico Egitto.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.