Home Napoli Addio a Carmen Scivittaro, l’indimenticabile e dolcissima Teresa di “Un posto al...

Addio a Carmen Scivittaro, l’indimenticabile e dolcissima Teresa di “Un posto al sole”

215
SHARE

NAPOLI – È andata via in silenzio, con riserbo e discrezione. Carmen Scivittaro è venuta a mancare l’altro ieri, il 14 agosto. Aveva 77 anni. È stata stroncata da una malattia che l’attrice napoletana non ha voluto condividere con il pubblico. È nota al grande pubblico soprattutto per il personaggio di Teresa Diacono interpretato nella celebre soap partenopea “Un posto al sole” di RaiTre. Per quasi vent’anni – dal 1999 -, il suo è stata un volto familiare per milioni di spettatori. Era inserita in molteplici trame e dinamiche narrative. Poi ad un tratto, nel 2018, Teresa ha lasciato in punta di piedi “Un posto al sole”. Ha smesso di essere coinvolta nelle storie e negli intrighi di Palazzo Palladini. Non solo, anche di apparire soltanto sporadicamente.

Già all’epoca gli spettatori notarono subito la faccenda, preoccupandosi. Al pubblico fu spiegato che Carmen Scivittaro aveva lasciato le scene per occuparsi di un fratello malato. Successivamente che, con il lutto, preferiva ritirarsi a vita privata. Nella fiction la scomparsa di Teresina era stata giustificata con un suo trasferimento da Posillipo a Indica, un Comune immaginario spesso menzionato nella soap. Precisamente il paesino natale di Teresa. Nella sceneggiatura ci furono anche delle difficoltà per spiegare il fatto che Otello (Lucio Allocca) vivesse ancora in casa con la nuova Silvia (Luisa Amatucci) e il genero Michele (Alberto Rossi). Negli ultimi quattro anni alle volte Teresa veniva menzionata in alcuni episodi. Mai nessuno l’ha dimenticata. Il pubblico affezionato a UPAS, inconsapevole della malattia, non ha smesso di sperare che un giorno Teresa potesse tornare di nuovo a Napoli.

La notizia di questi giorni è stata davvero una doccia fredda per il cast, per tutta la produzione della soap e per gli spettatori più fedeli. A quanto pare nell’ultimo anno aveva chiesto ai colleghi di non contattarla, sempre perché molto riservata come persona. Tenere nascosta la sua scomparsa, tuttavia, era impossibile. Pertanto è stata la stessa pagina ufficiale di UPAS a dare l’annuncio. Dopodiché gli attori hanno quasi tutti scelto di condividere un pensiero commosso per lei sui social. Ne hanno celebrato la persona e la professionalità artistica.

Sicuramente è prevedibile pensare che a settembre verrà trasmesso un episodio UPAS montato ad hoc per salutare il personaggio di Teresa e, attraverso di lei, Carmen Scivittaro. Almeno lo speriamo. Un po’ come nel 2016 fu dedicato un episodio alla morte di Donna Lucia – l’esuberante madre di Guido Del Bue (Germano Bellavia) – perché si era spenta da poco la talentuosa Regina Senatore. Tuttavia, dopo vent’anni di contratti Rai, non sarebbe stato fuori luogo proporre anche ieri sera la messa in onda di una replica di UPAS. RaiTre avrebbe potuto trasmettere una vecchia puntata in cui ci fosse Teresa e a seguito far comparire la tradizionale schermata nera con la scritta “A Carmen”

Indubbiamente pianificare e stravolgere un palinsesto dall’oggi al domani comporta delle difficoltà. Soprattutto durante il mese di agosto. Però Carmen Scivittaro ha pur sempre recitato per due decenni in UPAS. Non è roba da poco. Sarebbe stato congeniale trovare un modo per “infilare” i venti minuti di soap nella programmazione antecedente alla prima serata. Avrebbe rappresentato un omaggio meritato all’attrice. Senz’altro il pubblico affezionato al suo personaggio, alla dolcissima Teresa, avrebbe gradito. Un piccolo saluto anche nell’immediato. Un saluto a Teresina, ai suoi manicaretti e ai suoi bisticci con Otello. Un saluto a Carmen, la donna generosa e l’artista colta che sul piccolo schermo è entrata indelebile nei cuori di innumerevoli spettatori. 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.