Home Cronaca Arpac: tornano balneabili i tratti di mare a Sorrento e S.Agnello

Arpac: tornano balneabili i tratti di mare a Sorrento e S.Agnello

159
SHARE

Parametri tornano nella norma dopo temporali della scorsa settimana

Tornano balneabili due tratti di mare della Penisola Sorrentina, off limits da undici giorni per gli effetti del maltempo: si tratta della ‘Marina Grande lato Est’ a Sorrento e di ‘Punta San Francesco‘ a Sant’Agnello.

Il via libera arriva dall’Arpac, l’Agenzia regionale protezione ambientale della Campania, che ha analizzato i campioni di acque prelevati l’altro ieri. Il divieto era scattato a seguito dei temporali che si sono abbattuti il 9 agosto scorso e che hanno causato lo sversamento direttamente in mare delle acque di alcune condotte di raccolta. Adesso, i parametri microbiologici risultano rientrati nei limiti di legge. L’Arpac ne ha informato gli enti locali competenti, che ora dovranno revocare i divieti temporanei di balneazione.

Restano invece sconsigliati ai bagni e oggetto di attenzione, prosegue l’Arpac, i tratti di mare denominati ‘Purgatorio’ a Meta di Sorrento e ‘Vico Equense’, nel comune omonimo, dopo ulteriori prelievi risultati non conformi, effettuati anch’essi giovedi’ scorso.

Nella nota diffusa dall’Agenzia si precisa che “i risultati sono stati tempestivamente comunicati entro 48 ore dallo svolgimento dei prelievi stessi”, replicando cosi’ alle polemiche sollevate da più parti su una presunta attesa dei dati che avrebbe causato disagi alle attività turistiche dei due centri della penisola sorrentina. “Nonostante il grave attacco di pirateria informatica subito a inizio settimana, Arpa Campania continua a garantire regolarmente il monitoraggio delle acque di balneazione – conclude il comunicato – grazie alla continua operatività dei mezzi nautici della Unita’ operativa Mare diretta da Lucio De Maio e all’impegno dei tecnici dei dipartimenti delle province costiere. In particolare l’Agenzia assicura agli enti interessati la comunicazione immediata delle eventuali criticità riscontrate al fine dei provvedimenti di competenza”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.