Home Cronaca Caffè espresso, eventi a Napoli per la candidatura Unesco

Caffè espresso, eventi a Napoli per la candidatura Unesco

236

Sabato 1° ottobre, un fitto programma di iniziative che coinvolgeranno alcuni luoghi simbolo della città, dallo storico Caffè Gambrinus, a Palazzo Reale alla Mostra d’Oltremare

Sabato 1° ottobre, da Nord a Sud, in occasione della Giornata internazionale del caffè, sono in programma iniziative ed eventi congiunti promossi dalla Rete delle Comunità del Rito del Caffè, a sostegno della candidatura dell’espresso a patrimonio immateriale Unesco.”Caffè Espresso Italiano fra Cultura, Rito, Socialità e Letteratura nelle Comunità Emblematiche da Venezia a Napoli”, questo il titolo del dossier di candidatura, al quale e’ possibile aderire attraverso il web, www.ritodelcaffe.it o anche con QR code e firmare per la candidatura.

La raccolta firme avverrà anche durante le iniziative in programma sabato 1° ottobre nelle principali città italiane che sostegono la candidatura: Torino, Milano, Venezia, Trieste, Bologna, Roma, Napoli, Lecce, Pescara, Palermo, Modica.

A Napoli, Open day al Gran Caffè Gambrinus, dalle 11.00 alle 19.00, con la partecipazione di Giuseppe Ambrosio, Direttore generale del Mipaaf. Diverse le iniziative in programma: area dimostrativa delle diverse tecniche di estrazione del caffè; area espositiva con antiche macchine da caffè museo San Marco e caffettiere e macinini collezione Gambrinus; area spettacoli (con musiche e canzoni napoletane sul caffè); area culturale con raccolta firme e proiezione video ufficiale di candidatura Unesco.

Alla Mostra Oltremare dalle 9.30 alle 11.30, l’Accademia di cucina Medeaterranea’ presenterà dolci rivisitati, aventi come linea progettuale produttiva fondante il caffè, proponendo poi una degustazione aperta a tutti.

A Palazzo Reale, dalle 15.00-16.15, presso lo Spazio Colapesce, nell’ambito di Campania Libri – Festival della Lettura e dell’Ascolto, si terrà un incontro con Marisa Laurito e Benedetta Santini, autrici di due libri che da punti di vista diversi affrontano il tema del caffè, inteso come patrimonio culturale, narrativo e filosofico. Partecipa Pier Luigi Petrillo, presidente dell’Organo degli Esperti Mondiali della Convenzione Unesco per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale.

Molti i Caffè e i Bar in città; che hanno aderito all’iniziativa e presso i quali sarà possibile firmare a sostegno della candidatura del rito del caffè espresso italiano a Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

 

 

1 Commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.