Home Cronaca Il Comune di Napoli assegna delle case a tre famiglie fragili, nel...

Il Comune di Napoli assegna delle case a tre famiglie fragili, nel primo condominio sociale

199

NAPOLI — Ogni tanto si ascoltano storie con lieto fine. Ad esempio quella di oggi: la vicenda di tre famiglie fragili che questa mattina hanno trovato abitazione. Il Comune di Napoli ha assegnato loro tre case riqualificate all’interno del primo condominio sociale di Napoli. Si tratta di un progetto a cui da tempo lavorano gli assessori Laura Lieto e Luca Trapanese. I due sono stati, infatti, i promotori della delibera approvata dalla Giunta che ha istituito, nel centro storico, il Condominio di via Nilo. Il suddetto è il primo condominio sociale della città.

Ad oggi qui abitano anziani, giovani famiglie, nuclei familiari con bambini diversamente abili e persone con percorsi diversi e drammatici alle spalle. Questa mattina le tre famiglie fragili hanno dunque ricevuto le chiavi delle case. In questo modo sono per il momento otto i nuclei familiari residenti nel condominio. Un episodio prezioso che testimonia l’impegno e il lavoro dell’assessorato e della politica nell’affrontare una delle criticità del territorio. Il problema abitativo a Napoli è reale ed è giusto prenderne atto. Servono ogni giorno iniziative e proposte seguite da azioni concrete, com’è accaduto oggi.

Di Valentina Mazzella

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here