Home Napoli DOMENICA 10 SETTEMBRE 2023  XXIV GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2023  XXIV GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA

348


IN 101 LOCALITÀ E 16 REGIONI IN ITALIA
GLI EVENTI A NAPOLI
WEB:
WWW.UCEI.IT/GIORNATADELLACULTURA


Domenica 10 settembre 2023 torna l’appuntamento con la Giornata Europea della Cultura Ebraica, l’evento annuale che apre alla cittadinanza le porte di Sinagoghe, musei e altri siti ebraici, quest’anno in Italia in ben 101 località, distribuite in sedici regioni, da nord a sud alle isole.

La manifestazione, giunta alla ventiquattresima edizione, ha ricevuto quest’anno la prestigiosa Medaglia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

L’iniziativa, alla quale partecipano trenta Paesi europei, è coordinata e promossa nel nostro Paese dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. Con un tema inedito, “La bellezza”, a fare da “fil rouge” tra le centinaia di eventi che saranno organizzati in tutto il Paese. Un’occasione per far conoscere e valorizzare il patrimonio storico, architettonico, artistico e archeologico ebraico in Italia, e per riflettere sulle peculiari declinazioni del “bello” da un punto di vista ebraico.

Eventi anche a NAPOLI, dove si potranno effettuare visite guidate alla Sinagoga di Via Cappella Vecchia, 31, alle ore 10.00, 10.45 e 12.15. Prenotazione obbligatoria alla mail napoliebraica@gmail.com o chiamando lo 081 7643480.

Gli appuntamenti continuano con due conferenze: “La bellezza in Shir-Hashirim (Cantico dei Cantici)” con il Rabbino Capo di Napoli Cesare Moscati alle 11.30, e “Bella come la luna, splendente come il sole” alle 17.00 con il Dott. Giuseppe Cuscito, che parlerà della bellezza del cosmo nella cultura ebraica antica.

Iniziative sono organizzate anche dall’Associazione Memoriae-Museo della Shoah che propone alle 9.45 e alle 11.15 la visita guidata all’area sepolcrale del vecchio cimitero ebraico (Strada vicinale del Cimitero Israelita angolo via Aquileia) e alla mostra allestita in loco “Ascarelli: un nome e una storia lunga centocinquant’anni” dedicata al fondatore del Calcio Napoli. È richiesta la prenotazione al numero 338 7799836.

Per ulteriori informazioni: Comunità ebraica di Napoli – Tel. 081 7643480, Mail: napoliebraica@gmail.com, Sito www.jewishnaplesitaly.orgFacebookwww.facebook.com/comunitaebraicanapoli.it

La Giornata Europea della Cultura Ebraica è un appuntamento culturale ormai consolidato, che nel nostro Paese, come sostenuto dall’AEPJ, l’associazione europea per la preservazione del patrimonio ebraico e organizzazione “ombrello” della Giornata, vanta il primato di edizione più ampia e riuscita in Europa. Grazie alla virtuosa e fattiva collaborazione tra Comunità Ebraiche, Comuni, Enti locali e Associazioni attive sul territorio, e a un patrimonio storico-culturale di sicuro interesse, ogni anno si dà vita a una manifestazione diffusa in modo capillare in gran parte della penisola, che accoglie decine di migliaia di visitatori.

La XXIV Giornata Europea della Cultura Ebraica ha ricevuto la prestigiosa Medaglia del

Presidente della Repubblica. La manifestazione è riconosciuta dal Consiglio d’Europa.

Gode inoltre del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione e del Merito e dell’Associazione

Nazionale Comuni Italiani.

Per informazioni più dettagliate si invita a consultare il sito www.ucei.it/giornatadellacultura, dove sono disponibili i programmi delle singole località (in continuo aggiornamento), con un focus particolare su Firenze, la città capofila di quest’anno. Il sito offre inoltre letture di approfondimento sul tema della bellezza nelle sue diverse declinazioni, così come sulla storia e cultura ebraica in generale, e percorsi multimediali, comprensivi di video, gallery fotografiche e “virtual tour”. Informazioni e curiosità sulle località aderenti sono inoltre reperibili sui canali social: Facebook (https://www.facebook.com/Giornata-Europea-della-Cultura-Ebraica-157028447700593) e Instagram (https://www.instagram.com/giornatadellacultura).

È inoltre a disposizione dei giornalisti un’Area stampa da cui scaricare comunicati, foto e

altro materiale: https://ucei.it/giornatadellacultura/area-stampa

Partecipano alla Giornata in Italia le seguenti località:

ABRUZZO: Pescara – CALABRIA: Arena, Belvedere Marittimo, Bova Marina, Castrovillari, Catanzaro, Caulonia, Cittanova, Cosenza, Cropani, Crotone, Ferruzzano, Gerace, Motta San Giovanni, Nicotera, Palmi, Reggio Calabria, Rende, Roccelletta di Borgia, San Giorgio Morgeto, Santa Maria del Cedro, Soriano Calabro, Tarsia, Vibo Valentia, Zambrone – CAMPANIA: Napoli – EMILIA ROMAGNA: Bologna, Carpi (Fossoli), Cento, Cesena, Correggio, Cortemaggiore, Ferrara, Finale Emilia, Lugo di Romagna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Soragna – FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia, Trieste, Udine – LAZIO: Fiuggi, Roma, Sezze – LIGURIA: Genova – LOMBARDIA: Bozzolo, Mantova, Milano, Ostiano, Pomponesco, Sabbioneta, Soncino, Viadana – MARCHE: Ancona, Fano, Jesi, Pesaro, Senigallia, Urbino – PIEMONTE: Alessandria, Asti, Biella, Carmagnola, Casale Monferrato, Cherasco, Chieri, Cuneo, Mondovì, Saluzzo, Torino, Vercelli – PUGLIA: Lecce, Manduria, Oria, San Nicandro Garganico, Taranto, Trani – SARDEGNA: Cagliari – SICILIA: Castroreale, Enna (Agira), Marsala, Modica, Palermo, Siracusa, Trapani – TOSCANA: Firenze, Livorno, Monte San Savino, Pisa, Pitigliano, Siena – TRENTINO ALTO ADIGE: Merano – VENETO: Conegliano, Padova, Portobuffolè, Rovigo, Venezia, Verona, Vicenza, Vittorio Veneto

I 30 Paesi europei che partecipano sono:

Austria, Belgio, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Finlandia,

Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Moldavia,

Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia.

In Europa la Giornata è coordinata dall’AEPJ – The European Association for the Preservation and Promotion of Jewish Culture and Heritage. I programmi dei singoli Paesi sono consultabili sul sito www.jewisheritage.org

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here