Home Calcio Intelligenza e aggressività: The Monster Kim ha incantato il calcio italiano

Intelligenza e aggressività: The Monster Kim ha incantato il calcio italiano

346
During the Italian Serie A Football match SSC Napoli vs FC Empoli on November 08, 2022 at the Diego Armando Maradona Stadium in Naples In Picture: Min-Jae Kim of SSC Napoli

Chiamato ‘The monster’ in Turchia e in Corea del Sud per la sua stazza fisica, per le sue enormi qualità tattiche, per la sua forza e per le sue abilità nel gioco aereo.
Venuto nello scetticismo di molti tifosi azzurri per sostituire Koulibaly, Kim si è preso il Napoli e lo ha fatto suo.
Stile brutale, aggressivo, grintoso: il sudcoreano ha sorpreso tutti dalla prima partita, mostrando tranquillità e grande concentrazione.

È un difensore intelligente che ama andare avanti, ama spingersi, dominare gli attaccanti fisicamente e vincerli in velocità.
Che giochi vicino a Rrahmani, Ostigard o Juan Jesus non fa differenza.

Kim anche nella partita contro l’Empoli, si è confermato un muro invalicabile: un muro ancora più impenetrabile di quello che separa la sua Corea da quella del Nord.
Chiunque lo affronti, fa fatica e viene meno: i duelli aerei sono tutti suoi,in pochi riescono a metterlo in difficoltà.

Poche settimane fa aveva detto alla Repubblica: “Napoli è casa mia. Con queste prestazioni vinceremo lo scudetto…”, esaltando i tifosi.
Tifosi che oramai lo venerano e sognano con lui e i suoi compagni.
Tutti pazzi per Kim.

 

 

 

Previous articleMigranti: proteste di Mediterranea davanti alla sede Usmaf di Napoli
Next articleNapoli: al via oggi FestAmbiente Natura nel Parco nazionale del Vesuvio
21 anni, laureato in Lettere Moderne presso l'Università Vanvitelli. Grande appassionato di calcio da sempre. Amo raccontare e vivere le emozioni di questo sport.