Home Cultura “La lunga notte delle chiese”: visita all’affresco di scuola giottesca presso Pontecitra...

“La lunga notte delle chiese”: visita all’affresco di scuola giottesca presso Pontecitra di Marigliano

237

MARIGLIANO — “La lunga notte delle chiese” è il titolo dell’iniziativa nazionale a cui la parrocchia del Sacro Cuore di Marigliano parteciperà domani venerdì 7 giugno. Si tratta di un progetto lanciato su tutto il territorio italiano per valorizzare il patrimonio artistico e culturale delle piccole chiese. La chiesa di Maria Santissima di Pontecitra di Marigliano è stata selezionata, dopo essersi candidata, grazie alla presenza di un prezioso affresco di scuola giottesca. L’opera rappresenta una Madonna con Bambino e pare risalire al XV secolo. Nell’ultimo decennio è già stata oggetto di un delicatissimo restauro all’interno di un più ampio progetto di recupero dell’intera chiesa di origine medievale.

L’evento di domani sarà organizzato in più momenti. Dopo una prima celebrazione solenne prevista per le ore 19:00, dalle 21:00 alle 23:00 si accoglieranno i visitatori con un interessante programma di intrattenimento. Ci sarà una ricca performance artistica in cui diverse opere da Caravaggio a Van Gogh verranno reinterpretate da dei tableaux vivants. Il tutto accompagnato da musiche e scenografie di danza per rievocare il ritmo a cui si sviluppano i neuroni e la sincronizzazione. In linea con il tema scientifico: “L’arte è vita: corpo, mente, cuore, anima”.

Alle ore 22:00 avrà inizio un concerto di musica classica curata dai maestri e allievi della sezione musicale della scuola ISIS G. Albertini di Nola. Per concludere si terranno le visite guidate alla Chiesa Maria Santissima di Pontecitra. Nel frattempo, durante tutta la serata, sarà possibile accedere anche a una mostra d’arte nel “Giardino della vita” che per l’occasione ospiterà l’allestimento delle opere di dieci artisti. Una serata imperdibile per riscoprire e valorizzare tesori alle volte un po’ nascosti.

Di Valentina Mazzella

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here