Home Cronaca Movida in città, controlli e denunce dei Carabinieri. Nei guai anche un...

Movida in città, controlli e denunce dei Carabinieri. Nei guai anche un minorenne

323

Napoli – Largo San Giovanni Maggiore un giovane aggredisce senza alcun motivo due fratelli di 19 e 16 anni. Li colpisce con violenza e poi si allontana. I carabinieri della compagnia di Napoli Centro lo individuano poco dopo in piazza Bellini. Ha 17 anni ed è stato denunciato per lesioni aggravate.
Comincia in questo modo il servizio alto impatto organizzato dai Carabinieri nel centro città e nel quartiere di Chiaia.
Le piazze della movida cittadina del sabato sera sono state monitorate da decine di militari.
Un 19enne romeno è finito in manette per lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e per aver fornito false generalità. Era in scooter e percorreva via Mezzocannone. Una pattuglia ha provato a fermarlo ma il 19enne ha abbandonato le due ruote ed è fuggito a piedi.
Non ha fatto molta strada ed è stato bloccato dopo una breve ma violenta colluttazione.
Lo scooter è risultato provento di un furto, lo stesso per il cellulare che teneva in tasca. Quest’ultimo sarebbe stato scippato poco prima.
2 i parcheggiatori abusivi denunciati, entrambi nei pressi di Piazza San Pasquale.
Controlli anche in alcune attività commerciali. Grazie alla collaborazione di militari del nucleo ispettorato del lavoro e del NAS di Napoli, è stata sanzionata una 28enne titolare di un ristorante in via Bausan. Rilevate carenze igienico sanitarie, sequestrati 100 chili di alimenti privi di indicazioni sulla tracciabilità. 6 mila euro le sanzioni notificate.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here