Home Cronaca Napoli, pit bull sanguinante e sofferente in catene in via Brin

Napoli, pit bull sanguinante e sofferente in catene in via Brin

160

Borrelli (AVS): “Chiesto intervento forze dell’ordine e dell’Asl Veterinaria per verificare condizioni del cane ed eventuali combattimenti clandestini”

Le immagini, realizzate a pochi metri di distanza dall’ingresso del parcheggio multipiano di via Brin, di un pit bull sanguinante e sofferente tenuto in catene sono state inviate al deputato di Alleanza Verdi – Sinistra Francesco Emilio Borrelli. I testimoni che hanno realizzato il video segnalano la possibile esistenza di un canile abusivo nella traversa poco distante l’ingresso del garage e che le ferite riportate dal cane potrebbero essere conseguenze di combattimenti.

“Immagini sconcertanti e crudeli prontamente inviate alle forze dell’ordine e all’Asl Veterinaria affinché vengano verificate immediatamente le condizioni di salute del cane. Ho richiesto altresì verifiche per scongiurare il rischio, così come paventato dai testimoni, della presenza di un canile abusivo gestito da organizzazioni criminali dedite ai combattimenti tra cani a scopo di lucro e macabro divertimento. Una barbarie inaudita, che andrebbe punita con estremo rigore. Occorre scongiurare ogni forma di maltrattamento sugli animali, troppo spesso scelti come soggetti deboli da martirizzare fino alla morte”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi – Sinistra che ha ricevuto le immagini.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here