Home Cronaca Palazzo Reale di Napoli, ad aprile aperture straordinarie. Un viaggio alla scoperta...

Palazzo Reale di Napoli, ad aprile aperture straordinarie. Un viaggio alla scoperta delle opere del Caravaggio

433

Un mese intenso per il Palazzo Reale di Napoli che rimarrà aperto tutti i giorni del mese

In previsione della grande affluenza turistica attesa per Pasqua e delle festività del 25 aprile e del 1° maggio, Palazzo reale di Napoli ha disposto una programmazione di aperture straordinarie. Per tutto il mese di aprile Palazzo Reale rimarrà aperto tutti i giorni, compresi i mercoledì, giorno di riposo settimanale con anche tre aperture straordinarie serali a soli 2 euro. L’iniziativa nasce, per offrire la possibilità di visitare l’Appartamento Reale e la mostra in corso, nella Galleria del Genovese ‘Dialoghi intorno a Caravaggio. Opere da Capodimonte a Palazzo Reale’ che chiuderà il prossimo 9 maggio. Un’occasione straordinaria per visitare le bellezze dello storico Palazzo borbonico nel cuore della città.

Caravaggio sarà protagonista della mostra visitabile fino al 9 Maggio, ‘Dialoghi intorno a Caravaggio. Opere da Capodimonte a Palazzo Reale’, frutto di una collaborazione tra il Palazzo Reale di Napoli e il Museo e Real Bosco di Capodimonte, incentrata sul dialogo tra le raccolte d’arte dei due musei, entrambe frutto del collezionismo borbonico tra Sette e Ottocento. L’esposizione ha come fulcro la Flagellazione di Caravaggio, che – pur non appartenendo alle collezioni reali – è un’opera che segnò in modo evidente il corso dell’arte del Seicento, con particolare riferimento alla pittura napoletana. I “dialoghi intorno a Caravaggio” ruotano intorno a due temi: da una parte vengono riuniti per la prima volta tutti i dipinti caravaggeschi acquistati nel 1802 a Roma da Domenico Venuti per Ferdinando IV di Borbone; dall’altra è proposto un confronto sulla rappresentazione del tema iconografico della Flagellazione e dell’Ecce homo, attraverso l’interpretazione che ne diedero diversi artisti tra il XVI e il XVII secolo. In questa mostra si sottolinea in particolare la sofisticazione iconografica dell’opera di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, spesso limitato al concetto di “ombra e luce”. Si invitano i visitatori, grazie ai dialoghi proposti in mostra con le altre opere, che la Flagellazione non è una flagellazione, non è un Cristo alla colonna, non è un Ecce homo ma una lettura trasversale dell’umiltà dell’umiliazione, della sofferenza e della sublimazione del dolore.

Aperture di Pasqua e festività del 1° maggio

Il museo sarà aperto domenica di Pasqua 9 aprile, il lunedì in Albis 10 aprile e il 1°maggio il con i consueti costi ed orari di apertura. Sarà gratuito, invece, l’ingresso martedì 25 aprile, in occasione dell’Anniversario della Liberazione e il 7 maggio, per l’abituale appuntamento della ‘Domenica al Museo’.

Aperture straordinarie diurne e serali

Il Palazzo Reale rilancia l’offerta di primavera proponendo anche quattro aperture straordinarie diurne tutti i mercoledì fino al 26 aprile (normalmente il museo è chiuso per riposo settimanale) e tre aperture straordinarie serali (venerdì’ 7, venerdì 28 e domenica 30 aprile) al costo ridotto di 2 euro (ore 20.00 – 23.00 con ultimo ingresso alle 22.00).

Visite guidate

Infine durante il venerdì sabato e domenica sono state organizzate visite guidate alla mostra ‘Dialoghi intorno a Caravaggio. Opere da Capodimonte a Palazzo Reale’ al costo di 7 euro, oltre il biglietto di ingresso. Durante la visita si proporrà una lettura ragionata del capolavoro del Merisi e di tutti i dipinti caravaggeschi acquistati nel 1802 a Roma da Domenico Venuti per Ferdinando IV di Borbone, riuniti per la prima volta in questa esposizione.

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here