Home Cinema Addio a Kirstie Alley, l’attrice nota per “Senti chi parla” e la...

Addio a Kirstie Alley, l’attrice nota per “Senti chi parla” e la sitcom “Cin cin”

356
Foto dal profilo Instagram ufficiale di John Travolta.

CINEMA – Chi ha vissuto appieno gli anni Ottanta e Novanta nonché chi è appassionato di cinema sicuramente ricorderà Kirstie Alley: purtroppo è venuta a mancare proprio oggi. L’attrice è famosa soprattutto per i ruoli che, tra i tanti, ha interpretato nella sitcom “Cin cin” (1987-1993) e nel film “Senti chi parla” (1989) accanto a John Travolta, commedia in Italia ricordata soprattutto per il mitico doppiaggio di Paolo Villaggio.

Kirstie Alley aveva 71 anni. La notizia è stata comunicata dai figli True e Lillie Parker. Parole di commozione: “Siamo rattristati di informarvi che la nostra incredibile, fiera e amorevole mamma ci ha lasciati dopo una battaglia con il cancro, scoperto solo di recente”. 

L’attrice era nata in Kansas il 12 gennaio del 1951. Abbandonata l’università, nel 1980 si trasferì a Los Angeles per inseguire il sogno del cinema. In vent’anni ha così recitato in diversi film e prodotti televisivi. Celebri le pellicole in cui ha lavorato in coppia con John Travolta: il già menzionato “Senti chi parla” e i due divertenti sequel.

Foto dal profilo Instagram ufficiale di John Travolta.

La sua vita privata è stata purtroppo puntellata anche da momenti difficili e drammatici. Negli anni Novanta divorziò dal primo marito e perse la madre in un incidente stradale a causa di un uomo che guidava ubriaco. Non reggendo il colpo, Kirstie Alley in quel periodo cadde nella dipendenza dalla cocaina. Riuscí tuttavia a uscire dal tunnel e a rimettersi in carreggiata sul piano professionale.

Nel 1991 vinse un Emmy come miglior attrice protagonista di una serie comica per aver vestito i panni di Rebecca Howe nella sitcom di successo “Cin cin”. Due anni dopo ottenne un secondo Emmy per il suo ruolo in “Per amore di David”.

Nei primi anni Duemila ha attraversato un nuovo periodo di crisi per il divorzio dal secondo marito e il declino della sua carriera lavorativa. Questa volta il disagio interiore l’ha condotta a un disturbo alimentare a causa del quale era arrivata a pesare oltre cento chili. Nel 2005 ha scelto così di comparire come se stessa nella serie “Fat Actress” per raccontare con autoironia la sua battaglia per perdere peso.

Grazie ad anni di cure e attenzioni, la Alley sembrava di recente aver ritrovato un po’ di serenità. Di tanto in tanto partecipava anche a dei programmi televisivi. Tuttavia alla fine ha fatto capolino nella sua vita un brutto male. Vogliamo ricordarla con le parole dei figli: “È stata circondata dai familiari più stretti e ha combattuto con grande forza, lasciandoci la certezza della sua infinita gioia di vivere qualsiasi cosa fosse successa. È stata iconica sullo schermo così come è stata una madre e una nonna meravigliosa”.

Di Valentina Mazzella

 

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here