Home Ambiente Ambiente: dal 17 al 20 aprile parte il Tour della Sostenibilità, per...

Ambiente: dal 17 al 20 aprile parte il Tour della Sostenibilità, per promuovere la salvaguardia del pianeta

442

Quattro le tappe del tour: Milano, Bologna, Roma e Napoli con incontri, workshop e seminari nelle scuole superiori e nelle Università

Dal 17 al 20 aprile parte il Tour della Sostenibilità, il primo tour in itinere lungo lo stivale per promuovere la salvaguardia del pianeta con l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu e sulle tematiche di sostenibilità. Il tour e’ stato organizzato da “Cose Non Cose (CNC), una delle più grandi community virtuali d’informazione giovanile con all’attivo oltre un milione di follower solo su Instagram, in collaborazione con 3Bee, la climate tech company leader nella tutela della biodiversità che connette la natura con la tecnologia.

La prima edizione del tour parte il 17 aprile da Milano e prosegue in altre 3 città: Bologna, Roma e Napoli. Durante le tappe del Tour per ognuna delle quattro città coinvolte ci saranno incontri principalmente nelle scuole superiori e nelle Università, con un doppio appuntamento, uno al mattino e uno al pomeriggio in cui protagonisti saranno i workshop e i seminari organizzati appositamente della durata di 2 ore circa per raccontare ai giovani la necessità di adottare comportamenti sostenibili e consapevoli per prendere parte attiva alla costruzione di un futuro migliore per il nostro Pianeta.

Fra i principali relatori in aula a sostegno di questa iniziativa Barbascura, uno dei divulgatori scientifici più seguiti in Italia, che ogni giorno sui social parla di scienza con ironia in maniera estremamente attuale. Nelle varie tappe interverranno alternandosi anche Francesco Brocca, founder di CNC, Gianluca Daluiso, direttore di CNC, Niccolò Calandri, founder di 3Bee, Simone Grillo di Banca etica, Daniele Francescon di Serenis e Marta Casella di Carrefour. Tutto il team del Tour della Sostenibilità si sposterà tramite treni e mezzi pubblici.

Prima tappa del Tour della sostenibilità lunedì 17 aprile a Milano, si prosegue il 18 aprile a Bologna, il 19 aprile a Roma e il 20 aprile a Napoli. “Sono onorato di prendere parte al Tour della Sostenibilità e contribuire con la mia voce a diffondere questo messaggio – dichiara Barbascura – Al momento la cosa migliore che si possa fare è sensibilizzare e continuare a smuovere l’opinione pubblica su queste tematiche. Ne va del nostro futuro, ricordando che comunque si parla di intraprendere azioni per contrastare un presente che stiamo già vivendo. Siamo maledettamente in ritardo, ma non riesco a non essere ottimista. Io lo chiamo ottimismo cinico. È il momento di fare la nostra parte”.

“Sono molto emozionato di lanciare il Tour della sostenibilità – dichiara Francesco Brocca, direttore generale e founder di CNC – Questo progetto rappresenta per noi un’opportunità unica di sensibilizzare le nuove generazioni sui temi dello sviluppo sostenibile. Siamo pronti a partire e non vedo l’ora di vedere il sorriso sui volti dei giovani che parteciperanno al nostro tour. Insieme possiamo creare un mondo più sostenibile e migliore per tutti”.

“Abbiamo il desiderio di sensibilizzare sui temi della sostenibilità e creare più consapevolezza, soprattutto nei più giovani che rappresentano il futuro – aggiunge Gianluca Daluiso, Direttore responsabile di CNC – Questo Tour è l’occasione per poter entrare un po’ di più dentro l’Agenda 2030 e comprendere quanto sia necessario il contributo di tutti, ognuno con le sue responsabilità e nel luogo dove vive. Tutti possono fare la differenza e contribuire ad un Pianeta più sostenibile”.”

Il Tour della Sostenibilità si avvale del patrocinio del Ministero dell’Ambiente della Sicurezza energetica, dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (Asvis) e di Rai Per la Sostenibilità ESG. Ed è realizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco (AIGU). Inoltre, grazie all’adesione di 3Bee, Serenis, Banca Etica e Carrefour sono state garantite le risorse necessarie per la realizzazione dell’evento.

 

 

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here