Home Calcio Ancora un Napoli scialbo: le pagelle del match contro l’Union Berlino

Ancora un Napoli scialbo: le pagelle del match contro l’Union Berlino

451
Nella quarta giornata di Champions League il Napoli non va oltre l’1-1 contro l’Union Berlino di Bonucci. Una gara praticamente dominata dall’inizio alla fine dai partenopei, che però non riescono a strappare i tre punti: al 39’ Politano, poi in avvio di ripresa la beffa firmata da Fofana (52’). Azzurri che salgono a 7 punti nel gruppo C, secondo, dietro al Real primo a 12 punti.
Il Napoli conclude per ben 27 volte in porta, l’ Union a malapena 6, con pochissime occasioni da rete.
Una squadra che non vince in casa da 2 mesi e che è incapace di fare un filotto di vittorie: demoralizzati, abbattuti, scialbi alle prime difficoltà.
Partita giocata complessivamente bene, soprattutto alla luce delle recenti prestazioni (che non compromette affatto la qualificazione dal momento che, con la nostra ipotetica rivale per il passaggio, facciamo quattro punti su sei) però quanto pesa aver sciupato questa occasione. Troppi angoli, troppo possesso che si vanifica ai sedici metri.

Napoli-Union Berlino 1-1 , le pagelle del match: bene Politano, Kvara deludente

Meret 6;
Di Lorenzo 6,5 – Non molla fino alla fine e ci prova sempre a insidiare i tedeschi;
Rrahmani 5,5 – buon primo tempo, poi nel secondo tempo è uno dei responsabili del goal di Fofana.
Natan 6
Mario Rui 6 – smista palloni da dietro cercando di innescare Kvara e Raspadori in verticale. Attento in copertura e pronto ad alzarsi per sfruttare il suo sinistro (32′ st Olivera 6)
Anguissa 6
Lobotka 6 – poco appariscente, ma sempre al centro della manovra per dare equilibrio e ordine al gioco azzurro (32′ st Simeone 5,5)
Zielinski 5,5 – poco incisivo (45′ st Cajuste sv -)
Politano 7 – il migliore dei suoi. È in un momento di forma smagliante, è ovunque, tiene alto il ritmo della gara (41′ st Lindstrom sv -)
Raspadori 6 
Kvaratskhelia 5,5  L’intenzione c’è, il risultato meno. Luci e ombre. In alcune occasioni diventa egoista.

All.: Garcia 6– mette in campo un Napoli solido e ordinato ma poi nel secondo tempo gli azzurri vanno in difficoltà dopo il goal. Non ha molte colpe questa sera.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here