Home Cultura “Dalla Muraglia al Vesuvio” di Nicola Rivelli, ultimi giorni al PAN

“Dalla Muraglia al Vesuvio” di Nicola Rivelli, ultimi giorni al PAN

477

NAPOLI – Prorogata fino al 26 settembre la mostra “Dalla Muraglia al Vesuvio” di Nicola Rivelli al primo piano del PAN (il Palazzo delle Arti Napoli in Via dei Mille, 60). Ergo i visitatori hanno soltanto un paio di giorni ancora a disposizione per recarsi all’esposizione. L’ingresso libero è previsto tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30. L’iniziativa collabora con gli Assessorati all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Il percorso comprende opere tratte dalle mostre “La Ville Lumiere”, “Kamasutra fluido”, “Napoli Regina”, “Faciem artifici” e “Sulla via del corallo”.

Nicola Rivelli (classe ’55) è un artista napoletano che lavora da 15 anni in Cina. In Oriente ha partecipato a molteplici mostre, ha ricevuto diversi riconoscimenti tra cui anche l’emissione di un francobollo delle Poste cinesi. Attraversando le sale i visitatori vengono innanzitutto accolti da dodici sagome antropomorfe in ferro, tutte rappresentate durante degli amplessi. Sono per l’appunto le opere del “Kamasutra fluido” di Rivelli.

Opere di Nicola Rivelli. Foto di Valentina Mazzella.

Tra le luci e le ombre del PAN, a seguire l’attenzione cade sulle sculture realizzate prevalentemente in bronzo e terracotta. Sono i vasi in oro de “La Ville Lumiere”. La lucentezza dei colori evoca stile ed eleganza quasi bizantini. I fori nelle sculture gridano invece il dramma dell’essere umano consumato dalle ferite della vita a cui oppone la propria luce interiore. Alcune opere sono arricchite dai coralli della bottega di Enzio Liverino, sita in Torre del Greco: è la collezione “Sulla via del Corallo”.

Suggestiva soprattutto la sala dedicata alle tele di “Napoli Regina” che propongono il paesaggio partenopeo da Palazzo Reale alla Gaiola. Quadri dipinti con colori a olio che mostrano l’incanto della città vista dal mare. In ultimo il pubblico può osservare i busti marmorei della sala “Faciem artifici”, sezione dove Rivelli ha omaggiato alcuni grandi artisti a lui cari quali Guttuso, Morandi, Picasso e Degas.

 

Testo e galleria fotografica di Valentina Mazzella:

 

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here