Home Food Il pizzaiolo Pasquale Miele, unico napoletano a partecipare ai Campionati Mondiali di...

Il pizzaiolo Pasquale Miele, unico napoletano a partecipare ai Campionati Mondiali di Parma per la pizza STG

278

di Fabio Sasso

Lo scugnizzo della pizza napoletano Pasquale Miele da Napoli a Parma per per partecipare al Mondiale di pizza STG, unico napoletano a rappresentare la città partenopea alla kermesse mondiale per pizzaioli della vera pizza napoletana, infatti, dopo molti tornei internazionali martedì si confronterà trai migliori pizzaioli al mondo.

 

Un tavolo a cui è davvero possibile mangiare un’autentica pizza della tradizione lo si può trovare nella “Pizzeria Regina Margherita”, a Napoli. Il locale è stato aperto da Pasquale Miele il 7 gennaio del 2002 e negli anni ha regalato al suo maestro pizzaiolo grandi soddisfazioni. Senz’altro il vero fiore all’occhiello è stato il massimo riconoscimento con cui, nel settembre del 2019, Pasquale Miele è stato premiato. Il famoso “Trofeo Pulcinella” lo ha, infatti, indicato come il numero uno per la pizza tradizionale a Napoli. Un grande onore nel panorama culinario del territorio.
Raggiunto un traguardo di tale prestigio, Miele ha scelto di non crogiolarsi sugli allori e di cimentarsi sempre in nuovi sfide. Ha così aperto anche la “Pizzeria da Pasquale” per continuare la sua crescita professionale. Giorno dopo giorno, si è confrontato con nuove realtà di clienti. Il suo prodotto persevera nel conquistare nuovi palati.
La pizzeria di Pasquale Miele accoglie il pubblico in un’atmosfera dal calore familiare. Il personale è cordiale e attento. Il menù offre pizze che coniugano al meglio la tradizione napoletana con l’innovazione e la sperimentazione di nuovi sapori e accostamenti.
Gli impasti lievitano per 24 ore per garantire un risultato leggero ad alta digeribilità. Eppure uno dei segreti più preziosi della cucina di Pasquale Miele risiede nell’accurata selezione degli ingredienti. Per esempio il pomodoro San Marzano schiacciato a mano, la mozzarella fior di latte della ditta Beneduce, il basilico fresco, l’olio extravergine d’oliva e il parmigiano grattugiato 24 mesi.
Il tutto permette di assaggiare dei gusti ricercati che non tradiscono le ricette della tradizione, vivendo un’incredibile esperienza dai sapori unici.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here