Home Food Massimo Del Mestre, Campione d’Europa con la Pizza Napoletana: storia di una...

Massimo Del Mestre, Campione d’Europa con la Pizza Napoletana: storia di una vocazione scoperta nell’infanzia

1644

di Fabio Sasso

Può la passione per la pizza nascere attraverso il gioco? Certo che sì. Lo dimostra la storia di Massimo Del Mestre, un pizzaiolo classe 1972 che è originario di Torre Del Greco, in provincia di Napoli. Del Mestre da bambino è cresciuto presso la pizzeria dello zio in cui lavorava anche il padre come cameriere. Già durante l’infanzia nasce così la scintilla. Si innamora della pizza e della professione. Naturalmente in maniera quasi inconsapevole, come un gioco. Dopo l’orario scolastico amava trascorrere del tempo in pizzeria. Quando la serata terminava e i clienti tornavano a casa, il piccolo Massimo ne approfittava per mettere le mani in pasta. Adorava stendere gli impasti, iniziare a condire le prime pizze. Una vera vocazione nata all’inizio come un’attività ludica e diventata alla fine una strada da percorrere.

Terminati gli studi, infatti, il padre apre una pizzeria per supportare il giovane Massimo e dargli l’opportunità di coltivare la sua passione e soprattutto il talento. Le soddisfazioni non tardano ad arrivare. Nel 1993 viene contattato da Elia Apicella, un Maestro pizzaiolo di spessore, che gli chiede di lavorare insieme a Roma. Elia Apicella diventerà per Del Mestre come “un secondo padre”. Un grandissimo insegnante, una figura di riferimento e di ispirazione. Ma la carriera di Massimo prosegue senza stanziare troppo a lungo nello stesso posto. Ha fame di crescere professionalmente, di arricchire e variegare il suo bagaglio di esperienze. Così dal 1997 inizia a lavorare anche in altre pizzerie di Roma, divulgando la tradizione della vera Pizza Napoletana.

Tuttavia “si torna sempre dove si è stati bene” e nel 2002 Del Mestre torna a lavorare dal Maestro Elia Apicella, almeno fino al 2013. Con il suo supporto ottiene il titolo di CAMPIONE D’ITALIA. Nel 2013, partecipa e vince il riconoscimento come CAMPIONE D’EUROPA, presentando in gara la PIZZA CLASSICA NAPOLETANA. Nel 2017 diventa CAMPIONE DELLA REGIONE LAZIO, con la PIZZA CLASSICA e SCENOGRAFICA: riesce ad aggiudicarsi il primo posto in entrambe le categorie. Oggi siede nelle giurie che valutano i pizzaioli esordienti in tutto il mondo.

Tutti traguardi che Massimo Del Mestre ha raggiunto grazie alla sua perseveranza, alla dedizione e soprattutto ai sacrifici affrontati negli anni. A chi glielo domanda risponde sempre che rifarebbe tutto con la stessa caparbietà e la stessa determinazione. Nel suo cuore ringrazia l’impronta che il Maestro Apicella ha segnato indelebile nel suo tragitto formativo e lavorativo. Senza dimenticare un grazie speciale riservato per la sua famiglia e in particolare per sua moglie che da sempre gli danno forza e incredibile sostegno.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here