Home Cultura Napoli COMICON 2023: ufficialmente aperta la biglietteria tra nuovi progetti, aspettative e...

Napoli COMICON 2023: ufficialmente aperta la biglietteria tra nuovi progetti, aspettative e polemiche

195

NAPOLI – Da mercoledì 18 gennaio è ufficialmente iniziata la vendita online dei biglietti per l’ingresso alla XXIII edizione del Napoli COMICON 2023, la seconda fiera più importante d’Italia nel suo genere. L’evento si terrà da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio. Quest’anno si prospetta ricco di sorprese, come dimostra la programmazione di una seconda tappa dell’iniziativa che, per la prima volta in assoluto, si terrà a Bergamo dal 23 al 25 giugno. Bergamo – ricordiamo – è stata scelta come la “Capitale Italiana della Cultura 2023″ con Brescia.

La fiera promette ogni anno ai suoi visitatori svago, divertimento, approfondimento culturale, anteprime, incontri con ospiti internazionali, convegni, concerti, contest e molteplici attività di varia natura. Accoglie appassionati di fumetti, cinema, serieTV, libri e videogiochi. Si tratta di un incredibile raduno per i cosplayer e per gli amanti del mondo asiatico. È una delle rarissime occasioni in cui appare normalissimo avvistare un eroe Marvel passeggiare a braccetto con una principessa del mondo Disney.

Unica nota dolente l’aumento del costo per l’abbonamento che il pubblico confida vivamente possa almeno servire ad aumentare la qualità del servizio degli anni precedenti. Tutti attendono ospiti più celebri, più staff, meno file, servizi igienici più puliti e riforniti. Soprattutto un programma dettagliato, stilato in largo anticipo e fedele a se stesso che non cambi all’ultimo: nel pieno rispetto dei visitatori che provengono da fuori regione e di coloro che scelgono un giorno di fiera in base alle attività offerte.

Al momento il Napoli COMICON non ha ancora rivelato molto al “popolo comiconiano”. Sono stati annunciati tuttavia due nomi importanti: Mirka Andolfo e Giorgio Cavazzano che saranno rispettivamente la poster artist e il Magister di COMICON 2023, Napoli e Bergamo. Entrambi sono artisti di rilievo internazionale e di notevole talento.

Mirka Andolfo è una fumettista e una scrittrice che ha già vinto il prestigioso Harvey Award. Ha pubblicato in 28 Paesi. Le sue serie più famose sono “Sacro/Profano”, “ControNatura”, “Mercy” e “Sweet Paprika”. Giorgio Cavazzano è un disegnatore di fama internazionale, tradotto all’estero soprattutto per i suoi lavori legati all’universo Disney e per delle serie umoristiche come “Altai & Jonson”, creata con Tiziano Sclavi. A lui e alla sua carriera all’interno della fiera sarà dedicata la mostra dal titolo “Galassia Cavazzano. I mondi elastici di Giorgio Cavazzano”. 

A proposito del poster di questa edizione, lo stesso Napoli COMICON ha spiegato in un comunicato: “Sospesa fra acrobazie spaziali, passaggi interdimensionali e strambi alieni dalla forma fluida, l’immagine di Comicon Napoli 2023 mette in scena l’allegra energia circense di un futuro tutto da scoprire. Al centro del manifesto una ragazza che, come Comicon, esplora nuovi mondi con il piglio giocoso di una trapezista. Stringendo un hula hoop che pare un portale interdimensionale, l’esploratrice sembra entrare e uscire da una città futuristica sottosopra. E attorno a lei, provenienti da una di queste dimensioni, vediamo diffondersi nell’ambiente dei piccoli alieni blob svolazzanti, molto kawaii che ammirano l’esploratrice e le meraviglie che il portale lascia intravedere degli altri mondi. L’immagine di Comicon 2023, per la prima volta nella storia del festival, svilupperà la creatività dell’artista in un vero e proprio dittico, composto dai poster delle edizioni di Napoli e di Bergamo”. 

 

 

 

 

 

Previous articleArresto Messina Denaro: il GM Stefano Bisi sorpreso da indagine su medico massone, e sospende Tumbarello
Next articleDi Lorenzo ed Osimhen: il Napoli annienta la Salernitana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.