Home Cronaca Napoli, si ripete il prodigio di San Gennaro. Don Mimmo Battaglia: “Per...

Napoli, si ripete il prodigio di San Gennaro. Don Mimmo Battaglia: “Per la speranza serve comunità unita. Coraggio, impegniamoci insieme”

447
Ph. Fabio Sasso/ F.P.A.
Ph. Fabio Sasso/ F.P.A.

L’annuncio della liquefazione alle 10.01 seguito da un lungo applauso dei tantissimi fedeli presenti alla celebrazione

Anche quest’anno, il prodigio non si e’ fatto attendere, il sangue si e’ sciolto alle 10.01. E’ stato l’arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, dall’altare della Cattedrale ad annunciarlo. L’ampolla con il sangue liquefatto e’ stata mostrata alla folla dei fedeli con il tradizionale sventolio del fazzoletto bianco da parte di un membro delegato della Deputazione di San Gennaro. E’ seguito un lungo applauso da parte dei tantissimi fedeli che, dalle 7:30 di questa mattina, ha affollato il Duomo. Un miracolo atteso sempre con grande partecipazione da tutta la città che vede nel prodigio un presagio di buon auspicio per Napoli e la Campania.

Dopo l’annuncio, Don Mimmo Battaglia ha officiato la solenne Messa. Alle celebrazioni hanno partecipato, oltre al sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, in qualità di presidente della Deputazione di San Gennaro, anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca.

Ph. Fabio Sasso/F.P.A.Durante l’omelia, Don Mimmo Battaglia ha fatto un appello accorato rivolto a tutti i cittadini: “Coraggio, impegniamoci insieme, ve ne prego, e diamo vita al miracolo di una città e di un Paese in cui i poveri non vengano trattati come meri numeri, in cui venga riconosciuta loro la dignità del volto, del nome, della storia sacra di cui ciascuno è portatore. Lavoriamo insieme e assiduamente – per rispondere all’emergenza sociale della nostra terra, senza dividerci in fazioni, senza frammentarci, imparando a fare della diversità ricchezza, delle differenze, armonia”.

“A dare ali alla speranza – ha proseguito Don Mimmo Battaglia – non può essere il passo solitario di un eroe ma la marcia unita di una comunità. Oggi il Vescovo e Martire Gennaro ci chiede di impegnarci per questo sogno, con tutto noi stessi, per realizzare un miracolo di vita e di speranza“. E’ l’invito che Don Mimmo Battaglia, ha rivolto nel corso dell’omelia alla folla di fedeli riuniti.

Tantissimi i cittadini e turisti presenti dentro e fuori la Cattedrale per rendere omaggio al Santo Patrono di Napoli. Intanto, per tutta la giornata e’ in vigore un’ordinanza del sindaco Gaetano Manfredi che sospende in via Duomo le autorizzazioni di occupazione di suolo pubblico rilasciate agli esercizi pubblici per il posizionamento di tavolini, espositori ed altro attinenti alle attività commerciali. Divieto di vendita, inoltre, di bevande in bottiglie, lattine, contenitori di vetro, plastica rigida, tetrapak, o qualsiasi altro materiale consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta.

 

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here