Home Calcio Verso Union Berlino-Napoli, gli azzurri alla ricerca della vittoria in Champions

Verso Union Berlino-Napoli, gli azzurri alla ricerca della vittoria in Champions

433

Domani sera Union Berlino-Napoli alle 21 appuntamento all’Olympiastadion per la gara valida per la terza giornata del gruppo C di Champions League. Il Napoli, che ha battuto 2-1 in trasferta lo Sporting Braga all’esordio stagionale, è reduce dalla sconfitta per 3-2 al “Maradona” contro il Real Madrid.

Come detto in conferenza stampa da ZielinskiDe Laurentiis è a Berlino per seguire la squadra, come aveva fatto a Verona. La carica del presidente che ha girato in mezzo all’Olympiastadion e ha assistito in sala stampa alla conferenza.

Zielinski e Garcia in conferenza stampa: “Se saremo al nostro livello possiamo sperare di vincere”

Garcia inizia a parlare: “Conosciamo bene la storia recente dell’Union Berlino. Non era prevista per loro la qualificaizone in Champions dopo l’arrivo in Bundesliga. Ma se la sono meritata. La cosa che mi interessa è il loro presente: abbiamo studiato questa squadra che è in un momento difficile, ma hanno buoni giocatori. Alcuni li conosciamo, come Bonucci”.

Garcia continua: “Sulla motivazione in Champions non c’è mai bisogno di insistere su questo parametro. Sempre una bella competizione da giocare e parteciparci è una cosa bella. Concretamente abbiamo iniziato bene vincendo a Braga ma non abbiamo preso punti contro il Real e vogliamo riprenderli a Berlino. Gruppo unito ma non solo a Verona, lo sono dall’inizio della stagione. I giocatori si sono impegnati dando il meglio. Non era facile vincere sabato, quindi sono abbastanza contento del modo in cui ci siamo mossi. Ma abbiamo solo fatto il nostro”.

Garcia conclude: Cerchiamo di rimanere secondi. Non mi piace parlare del futuro, siamo motivati per vincere qua. Ma quando giochi fuori casa non è semplice. Se saremo al nostro livello più alto possiamo sperare di conquistare i tre punti. Ma prima dobbiamo giocare e lottare”.

Zielinski interviene: Da sempre cerco di fare il massimo per la squadra. Sto benissimo qui e lo farò sempre. Sono contento per come sono partito e cercherò di migliorare ancora. La squadra mentalmente sta bene. Ora al Milan non ci pensiamo per niente, vogliamo vincere in Champions. Stiamo bene e vogliamo fare una grande partita stasera. Non mi sono mai considerato un giocatore discontinuo, poi le persone possono dire quello che vogliono. Dò sempre il massimo. La presenza del presidente ci ha fatto piacere. Ha fatto colloqui con tutti e ci siamo detti delle cose che rimarranno dentro lo spogliatoio. Cosa positiva che sia con noi. Rinnovo? Ci pensa il mio agente. Stando così tanto tempo a Napoli posso considerarmi un leader. In campo dò sempre il massimo e quando la squadra vince sono contento anch’io senza gol e assist”.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here