Home Ambiente Campi Flegrei: Commissione grandi rischi conferma il livello di allerta gialla

Campi Flegrei: Commissione grandi rischi conferma il livello di allerta gialla

368

Sindaci zona flegrea: “Attenzione a non cerare falsi allarmismi”

“La Commissione Grandi Rischi ha confermato il livello di allerta giallo rispetto al rischio vulcanico ed ha opportunamente ritenuto di potenziare i sistemi di monitoraggio al fine di garantire la sicurezza della popolazione”, cosi’ in una nota congiunta i sindaci di Napoli, Gaetano Manfredi, di Pozzuoli Luigi Manzoni e di Bacoli Josi Gerardo della Ragione per fare chiarezza sulle dichiarazioni del Ministro della Protezione Civile, Nello Musumeci, che aveva paventato la possibilità di un passaggio del rischio vulcanico nella zona flegrea, da giallo ad arancione. “L’attivita’ vulcanica nei Campi Flegrei, connessa al bradisismo, risulta essere in costante evoluzione. Non si esclude che, se dovesse perdurare tale situazione, si possa passare al livello di allerta arancione” e aveva va inoltre assicurato che “il Governo, con le sue strutture operative e scientifiche, segue costantemente la situazione, in continuo contatto con le istituzioni locali”, queste le parole di Musumeci.

La Commissione grandi rischi ha poi confermato che il livello di allerta per il rischio vulcanico in zona flegrea resta giallo e ha ritenuto di potenziare il monitoraggio per garantire la sicurezza della popolazione.

“Sappiamo di dover convivere con il fenomeno vulcanico e con quello bradisismico – continuano i sindaci nella nota congiunta- anche nelle fasi difficili come quella attuale. L’attenzione del governo e delle strutture operative centrali ci rasserena e sappiamo di dover essere consapevoli e continuare ad occuparci del nostro territorio come stiamo facendo incessantemente”, ma “attenzione a non creare allarmismi“.

“Prendiamo spunto dalle osservazioni della Commissione per richiedere con forza l’attivazione delle iniziative previste dal governo nel decreto legge, e integrate dagli emendamenti richiesti dai Comuni flegrei – continuano – Ricordiamo a tutti di fare molta attenzione ai termini usati per la comunicazione, tenendo conto degli effetti sulla popolazione e sull’economia dei Campi Flegrei”. “Se ognuno si comporta in maniera consapevole, anche tutelando le singole responsabilità, riusciremo a superare le difficoltà e approderemo ad una nuova forma di gestione del territorio maggiormente resiliente”, concludono.

 

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here