Home Calcio C’era una volta i Campioni d’Italia…

C’era una volta i Campioni d’Italia…

782

Ombre sul Napoli di Garcìa. L’ultimo match azzurro contro la Fiorentina si potrebbe raccontare semplicemente descrivendo una squadra scientificamente smembrata senza idee e confusa.

Italiano supera Garcia tatticamente e gli azzurri perdono la seconda partita stagionale in campionato. Mentre l’allenatore della Fiorentina imbriglia un Napoli non molto convincente, il tecnico azzurro cambia 3/4 moduli in una sola partita.
I Viola concedono solo su errori dei singoli e mettono il punto esclamativo con una partita perfetta per loro.
Perdere contro i viola può anche starci, ma devi almeno giocartela alla pari, cosa che non è successa ieri.

L’errore principale del tecnico francese è stato inserire al posto dell’infortunato Anguissa, Raspadori. Un attaccante per un centrocampista, in un ruolo inedito. I viola hanno avuto il pieno controllo del centrocampo: una squadra, vera, organizzata, con idee precise che producono reti.
Dall’altro lato un Napoli in balìa di un allenatore che fin quando c’è da gestire minutaggio con risultato in cassaforte si dimostra adeguato, ma che sulle visioni e sostituzioni lascia un po’ a desiderare.

Poco gioco e troppi errori tattici.
Osimhen torna sul dischetto, segna ed esulta, ma non può bastare, lo si capisce nel secondo tempo. Mai c’era l’impressione di vincere la partita né tantomeno di pareggiarla dopo.
Insufficiente tutta la difesa, l’unica nota positiva Natan; centrocampo deludente e attacco poco creativo.

Serata nera perché si perde, nera perché si perde male, perché il Napoli vero non c’è più. La speranza è sempre lì. C’era una volta i campioni d’Italia…

Ultime news Garcìa: il tecnico sarà esonerato?

 Dopo alcune indiscrezioni che ipotizzavano un ribaltone imminente in panchina, il tecnico al momento sembra infatti andare verso la conferma. Una conferma a tempo, però. Secondo quanto si apprende da Il Mattino, il patron azzurro avrebbe deciso di rinviare qualsiasi decisione fino alla prossima sosta a meno di clamorosi crolli nelle prossime partite. 

Le scorse ore, del resto, sono state di grande riflessione in casa Napoli con lo stesso De Laurentiis in azione: furioso e sconcertato negli spogliatoi dello stadio come rivelato dai colleghi de Il Mattino, il presidente ha messo sotto osservazione Garcia. Tra i due c’è stato un incontro in mattinata (in seguito il francese ha incontrato la dirigenza) e in un primo momento si era ipotizzato anche un possibile esonero. Rottura che avrebbe avuto del clamoroso, visto che l’ex Roma è stato scelto in estate proprio dal patron azzurro dopo diversi giorni trascorsi assieme.

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here