Home Cultura Napoli COMICON accessibile in Lingua dei segni italiana per la prima volta

Napoli COMICON accessibile in Lingua dei segni italiana per la prima volta

185

NAPOLI — Grande novità prevista per quest’anno al Napoli COMICON, la più grande fiera del fumetto del Sud Italia. Per la prima volta l’iniziativa sarà accessibile anche nella Lingua dei segni (LIS) italiana. L’evento si terrà presso la Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta, a Napoli, la prossima settimana dal 25 al 28 aprile. In questa edizione 2024, tra le tante sorprese, l’organizzazione ha scelto finalmente di abbattere una barriera per riuscire a essere più inclusiva. I convegni e le presentazioni saranno accompagnati da questo plus capace di migliorare la qualità dell’esperienza anche ai visitatori sordi. Lo staff ha comunicato ieri la notizia sui social e sui suoi canali ufficiali.

L’avviso è stato accolto con piacere dal grande pubblico, ma non senza qualche appunto e replica polemica. Ad esempio alcuni hanno contestato le tempistiche dell’annuncio. La bella news è stata data troppo tardi, quando le vendite dei biglietti per il COMICON erano già praticamente sold out. A saperlo prima della chiusura della biglietteria online, molti utenti sordi avrebbero magari potuto scegliere di non rinunciare all’evento, senza remore. In ultimo si preme affinché l’organizzazione provveda ad avere una premura altrettanto adeguata anche per eliminare le barriere architettoniche che rischiano di ostacolare, invece, l’esperienza a tutto tondo dei visitatori su sedia a rotelle. Si loda la fiera per l’importantissimo primo passo che ha fatto e speriamo accolga anche i consigli dell’utenza per un futuro ancora più aperto e inclusivo.

Di Valentina Mazzella 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here