Home Cronaca Napoli, sit in contro il divieto d’ingresso dei cani nei giardini di...

Napoli, sit in contro il divieto d’ingresso dei cani nei giardini di Palazzo Reale

381

Borrelli (AVS): “Inaccettabile che si possa entrare con l’auto e non con il cane”

“A Palazzo Reale è possibile accedere con la macchina anche a velocità sostenuta, come denunciato più volte, ma non con i cani. Un paradosso davvero incomprensibile che penalizza, come al solito, solo le persone perbene. Pur comprendendo la necessità di tutelare i giardini storici da comportamenti incivili di una minoranza, non è di certo vietando l’accesso a tutti che si risolve il problema. Non vorrei che la scelta del Soprintendente fosse stata influenzata da logiche burocratiche e sindacali che generano spesso mostri. Il problema è la sorveglianza e la possibilità di sanzionare chi non rispetta le regole? Allora si proceda alla convenzione con le associazioni zoofile affinchè provvedano loro a svolgere questo compito”. Lo ha dichiarato il deputato Francesco Emilio Borrelli, tra i promotori dell’iniziativa di questa mattina all’esterno di Palazzo Reale con i giornalisti Francesca Ciccarelli e Gerardo Ausiello, per chiedere di revocare il divieto di accesso per i cani alla quale hanno partecipato la consigliera regionale Roberta Gaeta, gli artisti Monica Sarnelli e Franz Cerami, i rappresentanti di Europa Verde Agostino Galiero, segretario provinciale, e Rosario Pugliese e Gianluigi Grittano dell’associazione ‘Una nuova Napoli’.

“Dobbiamo tenere fuori chi si comporta male – ha aggiunto Borrelli – preservando la libertà di vivere la città anche a chi ama gli animali e rispetta le regole. Scomodando un grande del secolo scorso, Ghandi, ricordo che la cultura e la civiltà di un popolo si misurano da come si trattano gli animali. E noi non ci stiamo dimostrando civili”.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here